Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Politica della privacy    

Home Page / Museo:


Biblioteca e archivi

Il Centro di documentazione del museo di Seravella

La Biblioteca contiene volumi sulla cultura popolare, l’antropologia, l’architettura rurale e la storia locale.  Di particolare interesse il Fondo del geografo Elio Migliorini. Il catalogo è accessibile attraverso Opac Veneto.

L’Archivio sonoro comprende migliaia di beni immateriali (fiabe, leggende, canti, testimonianze orali sulle balie, sull’emigrazione, sui pastori, sull’alpeggio, sulle attività artigianali, sull’alimentazione, ecc.) frutto di ricerche sul terreno condotte a partire dal 1975 nel territorio della provincia di Belluno e presso le comunità dei discendenti degli immigrati veneti in Brasile. Il materiale è consultabile su richiesta.

L’Archivio fotografico e filmico è costituito da circa 20.000 immagini di interesse antropologico, d’epoca, originali e in copia, e attuali, realizzate nel corso di apposite campagne di ricerca. L’Archivio comprende il Fondo Elio Migliorini, con 1200 fotografie originali sulle case rurali (1925-1955) e il Fondo Francesco De Melis, con numerosi film, documentari e oltre 4.000 immagini in bianco e nero e a colori.

L’Archivio storico raccoglie alcuni interessanti documenti cartacei donati al Museo o acquisiti nel corso degli anni: santini (dalla fine del secolo XIX a oggi); fogli volanti (fine 800-inizi 900); avvisi (dalla fine del ‘700 alla fine dell’800); epigrafi (inizi 900); lettere di emigranti, liste dotali, il Fondo archivistico del Consorzio Colmeda; il Fondo Danni di Guerra; il Fondo Cesare Dal Freddo (secoli XVII-XIX); Carte geografiche e mappe del Fondo Migliorini (secoli XIX-XX).
 


« Indietro

Aggiornata venerdì 04 dicembre 2020 a cura di Marco Zucco

Logo Provincia di Belluno, socio fondatore Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCOLogo Comunità Montana FeltrinaLogo Comune di CesiomaggioreLogo Comune di Santa GiustinaLogo Parco Nazionale Dolomiti BellunesiConsorzio Bim Piave -Comuni della Provincia di Belluno