Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Politica della privacy    

Home Page / Museo:


Rete dei Musei

La rete dei Musei della provincia di Belluno

L'Amministrazione provinciale di Belluno ha istituito nel 2010 la Rete dei Musei della provincia di Belluno, allo scopo di garantire una migliore offerta culturale e una valorizzazione del territorio.

Il Museo etnografico della provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, la cui conservatrice è altresì Direttrice della Rete dei Musei, costituisce l’istituzione di riferimento per il funzionamento di questa iniziativa.

La Rete dei Musei della Provincia di Belluno si pone i seguenti obiettivi:

  1. Programmare le azioni mirate al raggiungimento degli standard minimi di funzionamento e sviluppo dei musei e al rispetto dei criteri tecnico – scientifici stabiliti a livello nazionale e regionale  (D.M. 10 maggio 2001, Del. della Giunta Regionale del Veneto n. 2863 del 18.09.2003), presso i musei aderenti alla rete;
  2. Indirizzare tutte le Istituzioni aderenti alla rete a condividere modelli adeguati per qualità e  tipologia in merito a prestazioni e servizi, così da favorire la crescita complessiva dell’offerta  museale territoriale e valorizzare il patrimonio esistente nelle singole strutture museali.
  3. Promuovere un servizio coordinato di informazione sulle realtà aderenti alla rete e sulle attività  da esse promosse, coordinando e divulgando nel territorio il calendario di eventi culturali, mostre  ed iniziative temporanee e provvedendo alla realizzazione di un portale d'informazione.
  4. Creare e promuovere percorsi che coinvolgano le realtà museali, i territori e le comunità,  valorizzando le emergenze di carattere storico, artistico, etnografico, naturalistico e  dell'archeologia industriale, anche favorendo la creazione di sottoreti tematiche.
  5. Organizzare periodicamente percorsi di aggiornamento professionale per il personale dei musei  (di ruolo e volontario);
  6. Favorire azioni volte a garantire i servizi essenziali di accoglienza e custodato e l'inserimento di  personale qualificato, anche in forma coordinata e/o convenzionata.
  7. Operare per la condivisione dei servizi e la razionalizzazione delle risorse nell'ambito della didattica museale, dell’inventariazione e catalogazione dei beni secondo le normative dell'ICCD e in collaborazione con le competenti Soprintendenze nonché con gli uffici regionali a ciò preposti e infine della conservazione delle collezioni museali nel rispetto del D.Lgs. n. 490/1999, del D. Lgs. 42/2004 e del Dgr. n. 2863/2003.

I musei che hanno finora aderito alle rete sono:


« Indietro

Aggiornata venerdì 04 dicembre 2020 a cura di Marco Zucco

Logo Provincia di Belluno, socio fondatore Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCOLogo Comunità Montana FeltrinaLogo Comune di CesiomaggioreLogo Comune di Santa GiustinaLogo Parco Nazionale Dolomiti BellunesiConsorzio Bim Piave -Comuni della Provincia di Belluno